Le priorità strategiche e le modalità di valutazione del sistema di IeFP sono state definite dal MIUR con linee guida adottate d'intesa con la Conferenza unificata di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali (DPR 80 del 28 marzo 2013) in materia di Istruzione e Formazione, in ottemperanza agli impegni assunti nel 2011 dall’Italia con l’Unione europea in vista del periodo di programmazione 2014-2020, così come riportato all’art. 2 comma 4 del DPR 80 del 28 marzo 2013:

  1. Con riferimento al sistema di istruzione e formazione professionale previsto dal Capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, e ferme restando le competenze dell'Invalsi di cui all'articolo 22 di detto decreto legislativo, le priorità strategiche e le modalità di valutazione ai sensi dell'articolo 6 sono definite secondo i principi del presente regolamento dal Ministro con linee guida adottate d'intesa con la Conferenza unificata di cui all'articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, previo concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali.

Presupposti del progetto:

  • Dopo la Legge 53 il sottosistema di Istruzione e Formazione Professionale è una componente del secondo ciclo di Istruzione
  • l’estensione del Sistema Nazionale di Valutazione e del suo dispositivo alla IeFP
  • la valutazione come opportunità di legittimazione e valorizzazione del sistema di IeFP

Obiettivo del progetto:

Inserire la valutazione della IeFP nel sistema nazionale di valutazione con le sue specificità.

Coinvolgere il MIUR nella strutturazione della piattaforma generale gestita da DXC (attualmente utilizzata da INVALSI) ai CFP per valutare ed inserire tutte le Regioni nel portale “Scuola in chiaro”.

Per avere un campione significativo INVALSI ci chiede di poter coinvolgere 200 CFP tra tutti gli Enti di FORMA in vista della messa a sistema del sistema di valutazione.

Stato dell’arte:

Con il gruppo di lavoro formato da INVALSI e FORMA stiamo ultimando la revisione degli strumenti di autovalutazione per dare la possibilità a DXC di inserirli in piattaforma per rendere possibile la compilazione del Questionario CFP, Questionario formatori e il Rapporto di Autovalutazione (RAV) direttamente on line. Questo permetterebbe un risparmio di tempo per i Centri, in quanto troverebbero parte dei dati già inseriti, e la possibilità negli anni di poter sviluppare un piano di miglioramento a partire dai dati emersi nel rapporto.

In attesa dell’inserimento di ogni Regione in “Scuola in Chiaro”, per cui bisognerà sviluppare delle convenzioni con le Regioni (dove ancora non è stata fatta) quest’anno INVALSI ci chiede di raccogliere i dati di ogni sede per l’inserimento manuale in piattaforma. 

Calendario:

Ottobre 2020

Costruzione elenco CFP coinvolti nella sperimentazione entro 30/10

Febbraio 2021

Formazione specifica a distanza per la compilazione del Questionario CFP e questionario formatori

Marzo 2021

Compilazione Questionario CFP

Marzo 2021

Compilazione Questionario Formatori

Aprile 2021

Formazione specifica su compilazione del RAV

Maggio 2021

Apertura RAV CFP fino al 30 giugno 2021

Giugno 2021

Apertura questionario fine sperimentazione fino al 31 luglio 2021

Dicembre 2021

Evento INVALSI su restituzione risultati sperimentazione + Rapporto sperimentazione (entro il 10/12)